Compensi per 
"Musica d'Ambiente" e Concertini

Riportiamo di seguito tariffe Siae per il 2009 relative al Diritto d'Autore e valide per le utilizzazioni degli abbonamenti agli strumenti meccanici, cosiddetta "musica d'ambiente".

Secondo i dati rilevati da Istat, l’indice dei prezzi al consumo relativo al mese di settembre 2008 è pari al 3,7%.

In accoglimento alle istanze pervenute dalle Associazioni di categoria e considerando il particolare momento di crisi che investe vari settori delle attività, l’aumento è limitato al 2,7%, accantonando la differenza di un punto percentuale per le prossime revisioni tariffarie.

Tale valore costituisce dunque, ai sensi dell’accordo vigente, l’aggiornamento dei compensi per l’anno in questione, secondo la tabella che alleghiamo.

Ricordiamo che l’abbonamento annuo scade, come di consueto, il 28 febbraio 2009, termine dopo il quale non si avrà più diritto allo sconto previsto per gli operatori aderenti alla nostra Organizzazione

La richiesta dei certificati per gli abbonamenti della musica d'ambiente dovrà essere effettuata tramite fax (06/4817211) oppure tramite e-mail (fiepet@confesercenti.it) alla segreteria della Federazione.

tabella riepilogativa musica d'ambiente

  tabelle compensi validi per trattenimenti danzanti

  tabelle per i concertini

tabelle per le sale bingo

Compensi aumentati anch'essi dell' 2,7% rispetto l'anno in corso.

Per queste tipologie di trattenimenti occorrono, sempre al fine di ottenere gli sconti e le riduzioni previste agli aderenti alla nostra Federazione, dei certificati di adesione speciale. Moduli diversi da quelli per gli abbonamenti per la musica d'ambiente.

La SIAE, nell'ambito della realizzazione del progetto di Sportello Unico automatizzato, sta procedendo ad utilizzare progressivamente le nuove procedure presso i propri Uffici territoriali.
Per quanto riguarda, in particolare, il pagamento degli abbonamenti per Musica d'Ambiente in scadenza il prossimo 28 febbraio, da quest'anno sono operativi con il nuovo sistema di sportello tutti gli Uffici SIAE di ruolo ed alcune mandatarie di città metropolitane.
Gli utenti, associati FIEPeT e Confesercenti, interessati al rinnovo e che operano nell'ambito circoscrizionale di detti Uffici SIAE riceveranno direttamente dalla SIAE un avviso di pagamento con allegato MAV bancario, da utilizzare presso qualsiasi banca.
Tale sistema non esclude per l'utente la possibilità di continuare ad avvalersi dell'Ufficio SIAE, sia per il normale pagamento che per comunicare eventuali variazioni intervenute rispetto ai dati riportati nell'avviso di pagamento.
La scelta di pagamento tramite MAV non esonera l'utente dall'obbligo di munirsi,
come ogni anno, del certificato di adesione a Confesercenti, 
di cui dovrà essere inviata copia all'Ufficio territoriale SIAE competente, 
anche in formato digitale o via fax. 
Una copia dovrà inoltre essere trattenuta nell'esercizio 
al fine dell'esibizione in caso di controllo.
Qualora da riscontri effettuati da parte degli incaricati SIAE 
l'esercizio abbonato non risulti iscritto anche per l'anno 2009 all'Associazione
o abbia effettuato pagamenti oltre il termine di scadenza
o di importo inferiore a quello riportato sul MAV, 
il pagamento sarà considerato parziale e 
quindi la posizione dell'interessato dovrà essere regolarizzata.