“Bentornata fiorentina…”
SETTIMANA DELLA BISTECCA

Vedi locandina

Comunicato stampa congiunto del 3 gennaio 2006
e
"La Settimana della bistecca"

Elenco dei ristoranti aderenti all'iniziativa

Comunicato della Commissione del 5 ottobre 2005

L'iniziativa congiunta Fiesa e Fiepet, promossa attraverso il livello Confederale, vuole festeggiare il ritorno della bistecca con l'osso dopo un lungo periodo di divieto, seguito ai fatti legati all'emergenza BSE.

La situazione dei severissimi controlli in questi anni ha evidenziato che la carne bovina di animali macellati al di sotto dei 36 mesi non ha presentato aspetti problematici. In Italia i controlli sono stati estremamente soddisfacenti, presentando il nostro Paese uno dei più elevati livelli di sicurezza accertata nell'UE.

L'Unione Europea, tuttavia, per un principio di precauzione, ha deciso di innalzare la possibilità di consumo di carne con osso da bovini macellati solo al di sotto dei 24 mesi. Tale tetto soddisfa la quasi totale produzione di bistecche con l'osso sia della ristorazione che della vendita e quindi prefigura quasi un ritorno alla situazione pre-BSE.

Per le nostre Federazioni si tratta di un positivo e decisivo passaggio verso il ripristino delle normali condizioni di mercato reso possibile dalle rinnovate misure di sicurezza alimentare che vanno mantenute e ulteriormente rafforzate per evitare il ripetersi di crisi catastrofiche per il settore.

Adesso occorre una importante capacità di monitoraggio soprattutto sul fronte della produzione, degli allevamenti e delle importazioni: tutte aree dove forte deve essere l'opera di vigilanza, prevenzione e repressione.

Fiesa Assomacellai e Fiepet intendono cogliere l'occasione fornita dal ritorno della bistecca con l'osso al di sotto dei 24 mesi per indire, con le associazioni territoriali, una settimana di promozione della carne bovina e fornire un'utile occasione di qualificazione per le nostre categorie.

La settimana della bistecca, dal 3 al 10 gennaio, va nella direzione di favorire i consumi di carne bovina, in un periodo presumibilmente di bassa attenzione per i prodotti alimentari qual'è quello ricadente subito dopo le festività natalizie e di inizio anno.

L'iniziativa consiste in un appuntamento a tavola il 3 gennaio p.v. con i livelli istituzionali della Confederazione e delle Federazioni interessate, macellai e ristoratori, più eventuali testimonial a livello locale.

A livello nazionale il pranzo avrà come ospite d'onore il Presidente Marco Venturi, che si incontrerà con la stampa e i mass media. Attraverso questa iniziativa pubblica le Federazioni di categoria e la Confederazione invitano gli associati interessati a praticare per una settimana, dal 3 al 10 gennaio, uno sconto alla vendita e alla somministrazione del 20% sul prezzo di listino e/o di menù, garantendo per ogni città capoluogo una decina di punti vendita e di ristoranti aderenti.

Tale iniziativa dovrà essere pubblicizzata a livello di mass media provinciali e regionali.